homebiomuralescarnevalecreazionigridaspubblicazioniimg


indietro 
Gli insetti

Gli insetti

Durante i laboratori di carnevale del 2007, le menti di Aldo Bifulco e Martina Pignataro (aventi entrambi conoscenze entomologiche) hanno partorito l'idea di creare un insetto simbolo che "incarnasse" il tema del corteo di carnevale.
La spinta è stata una ricerca scientifica, divulgata in quel periodo, secondo la quale le api non visitano fiori OGM.
Sposando in pieno questa "buona causa" fu dedicato all'ape, per gratitudine verso la sua condivisibile scelta, un modello in scala che fu apposto sul fiore di gommapiuma realizzato da Felice e che ancora viene portato in corteo a carnevale, a sottolinearne la natura OGM free.
Partendo da quell'ape, le due menti hanno affinato il progetto di mettere su un prototipo all'anno costituendo una vera e propria collezione entomologica degna di un vero Museo Allegorico!
Sicché dal 2007, ogni anno, a corollario del tema stabilito per il corteo di carnevale, viene scelto accuratamente un insetto-simbolo che meglio ne interpreti l'essenza.

Scelta, quella dell'insetto, non priva di discussioni, sempre costruttive, e sortilegi delle possibili fazioni, oltre a un alone di mistero che accompagna il verdetto su quale sia l'insetto dell'anno.

I singoli insetti sono accuratamente realizzati in proporzione rispetto a modelli originali (tenuti a portata di mano in foto o in vitro): generalmente, Martina realizza la struttura in fil di ferro e Aldo si occupa del rivestimento con ritagli di pelli forniti dal preziosissimo Donato, scotc trasparente per le eventuali ali, e materiali vari a seconda dei particolari che ogni singolo esemplare può richiedere.

La preparazione dura il tempo dei laboratori di carnevale del GRIDAS e avviene in concomitanza con essi alimentando altre ilarità, commenti, critiche, ma poi, soprattutto, apprezzamenti.
Il professore si immedesima a tal punto nell'allestimento dell'esemplare dell'anno che a volte sembra entrare in simbiosi con quest'ultimo tanto da risultare difficoltoso distinguerli.
Negli anni successivi a prenderci gusto non sono stati solo gli artefici di questa idea, bensì, tradizione nella tradizione, la costruzione dell'insetto simbolo è diventata materia di curiosità e attesa che accompagna il corteo di carnevale di Scampia.

Ci troviamo così di fronte a una collezione degna di nota, sicché raggruppiamo qui gli insetti sin ora realizzati e i loro significati tratti dai comunicati stampa di ciascun corteo di carnevale:


. 25° Corteo di Carnevale - 18 febbraio 2007
FILO DIRe/iTTO ovvero CHI CONTROLLA CHI?
L'APE (Apis mellifera)
Compare quest'anno, sul fiore della vita, un'ape, omaggio alle coltivazioni OGM-free amate dai preziosi insetti impollinatori che, saggiamente, sembrano snobbare le colture OGM.

. 26° Corteo di Carnevale - 3 febbraio 2008
Accordi e Rifiuti ovvero Inferni e Paradisi fiscali
Lo STERCORARIO (Geotrupes stercorarius)
"Sull'ecoballa, in precario equilibrio, come precari sono tutti coloro su cui piovono decisioni nefaste, si barcamena uno scarabeo Stercorario, che dalla merda sa trarre sostentamento e che dall'ecoballa saprebbe trarre un enorme profitto, non triturando né incenerendo materiali indifferenziati bensì, a monte, riducendo gli sprechi e poi riutilizzando e riciclando i “rifiuti”."

. 27° Corteo di Carnevale - 22 febbraio 2009
Presenze/Assenze: Chi c'è sbanca, chi non c'è manca
Il GRILLO (Gryllus campestris)
Dopo l'ape e lo scarabeo stercorario, quest'anno l'insetto-simbolo creato dal GRIDAS per il corteo è un grillo: emblema di quella voce della coscienza che, se ascoltata, permette di agire in modo corretto e capace di riportare anche i "malvagi" sulla retta via.
Senza rinnegare un'allusione anche al "Grillo" che ha lanciato su internet un tipo di informazione trasparente e non allineata, che permette di dire i fatti come stanno senza piegarsi ai potenti e ai voleri di turno in un modello che non può non contrapporsi, in questo carnevale, al monopolio della "falsa-informazione".
Il grillo prende posto sulla rosa dei venti sussurrando con discrezione ma con costanza la giusta direzione da seguire.


. 28° Corteo di Carnevale - 14 febbraio 2010
Asili an-negati / Percorsi ritrovati
Il PUNTERUOLO ROSSO (Rhynchophorus ferrugineus)
Insetto emblematico della situazione, scelto dal GRIDAS per quest’anno: il famigerato Punteruolo Rosso che qui alloggia sullo scafo della nave dei pirati a minarne la solidità e la tenuta. Messo all’indice come responsabile di danni ingenti alle “nostre” palme, sta lì invece a ricordarci che non si possono sconsideratamente aprire le frontiere alle sole merci senza rispettare le diverse culture e imponendo la propria opera all’ambiente che ha regole ben precise improntate sul rispetto e sulla convivenza armonica che faremmo bene a imitare.

. 29° Corteo di Carnevale - 6 marzo 2011

La resa dei conti ovvero Conti e Riconti - Spartizioni e detrazioni
Il PAPPECE (il tonchio Sitophilus granarius)
Insetto emblematico, scelto dal GRIDAS per quest’anno, è ‘o pappece: in riferimento al detto napoletano che lo rende capace, con la sua tenacia, di perforare il guscio di una noce, fu preso in prestito dal coordinamento antiG7 del ‘94 (‘o vertice e i pappeci) e qui, in occasione anche del percorso di riflessione verso Genova 2011 “Loro la crisi, noi la speranza”, alloggiato sulla gru sta a simboleggiare tutte quelle realtà che, anche se piccole, unite e con tenacia e perseveranza sono in grado di scardinare i grandi sistemi egemonizzanti: appunto le piccole voci della protesta che vorremmo amplificare ponendole “sulla gru”.

. 30° Corteo di Carnevale - 19 febbraio 2012
O la Borsa o la Vita ovverosia Dove va il mondo
La ZANZARA TIGRE (Aedes albopictus Skuse)
Sulla gru trova posto anche l’insetto dell’anno: una tradizione nella tradizione, nata quasi per scherzo nel 2007 e affermatasi nel percorso di costruzione del carnevale del GRIDAS. Insetto emblematico per il tema di quest’anno: ‘a Zanzara Tigre (Aedes albopictus Skuse), fastidiosissimo succhiasangue a tradimento, attivo giorno e notte, ma anche pungolo, che irrita, indispettisce, spinge a reagire e, soprattutto, tiene svegli con un non velato omaggio alla prima collana della Marotta&Cafiero editori rinfrescata da una gestione innovativa da quando, più di un anno fa, fu affidata ai ragazzi dell’associazione Vo.diSca. nonché al giornale studentesco divenuto un simbolo del malessere giovanile che portò alle contestazioni del ’68.

. 31° Corteo di Carnevale - 10 febbraio 2013

Stort' o muort' - Orti urbani e torti inurbani
La COCCINELLA (Coccinella septempunctata)
Sulla macchina del compostaggio trova posto l’insetto dell’anno: tradizione nella tradizione instauratasi 7 anni or sono. L’insetto emblematico per il tema di quest’anno non poteva che essere una Coccinella (Coccinella septempunctata L.) considerata il custode degli orti per la sua importante azione di predazione naturale di alcuni parassiti dei vegetali.

. 32° Corteo di Carnevale - 2 marzo 2014 
Assolti e Condannati ovvero Produzioni dal basso e protezioni dall'alto 
La FARFALLA ICARO BLU (Polyommatus Icarus)
La Polyommatus Icarus (Farfalla Icaro Blu), la farfalla dei prati, che da uno studio recente risulta in declino, è stata scelta come insetto dell'anno a incarnare il tema del carnevale. Una farfalla per omaggiare il "Giardino delle Farfalle" realizzato al TAN di Piscinola e autofinanziato con una produzione dal basso, ma anche il progetto di un "Corridoio delle farfalle" che colleghi i vari giardini e aree verdi recuperate che a Scampia sono ormai una realtà che si estende rapidamente e che valorizzammo con il corteo di carnevale dello scorso anno. La farfalla è un richiamo anche alla vita effimera, ma intensa, di un piccolo animaletto che può però creare grandi cambiamenti e stravolgimenti, nel bene e nel male, e dunque a quei piccoli gesti quotidiani che possono influire sull'andamento della società. Come Icaro tendeva a raggiungere il sole, anche la farfalla trova posto sull'impalcatura dell'Uomo Nuovo che ha un sole per testa.



. 33° Corteo di Carnevale - 15 febbraio 2015
Ciucci per che e per chi ovverossia Scuola SCUOLA / Scuola MAL-TRATTATA
Il PIDOCCHIO (Pediculus humanus capitis)

Insetto dell’anno, parlando di scuola, non poteva che essere il Pidocchio (Pediculus humanus capitis) dato che ogni anno la scuola inizia all’unisono con “l’allerta pidocchi”: un allarme che si porta dietro ignoranza e pregiudizi, concretizzandosi in rimedi inutili per il solo profitto di noti “marchi” farmaceutici e sfilza di “sospetti” verso i soliti ceti di emarginati, nonostante l’insetto sia piuttosto imparziale quando si tratta di saziarsi! Ma a Napoli ‘e pirucchie sono anche gli spiccioli, in questo caso i pochi fondi dati alla scuola pubblica, e al pubblico in generale, perché effettivamente possa funzionare. L’insetto se ne sta lì, abbarbicato all’albero maestro della “barca della cultura” poiché solo con la cultura si possono sconfiggere falsi allarmismi e pregiudizi.


. 34° Corteo di Carnevale - 7 febbraio 2016
Continenti e Contenuti ovverossia La deriva degli incontinenti…aspettando la Pangea
La CICALA (Cicada orni)
Sul carro l’immancabile “insetto dell’anno”: la cicala (Cicada orni, insetto n° 10!) che quest’anno restituisce dignità alla bellezza e all’importanza dell’arte, della cultura e della creatività donate, troppo a lungo bistrattate a vantaggio di un mero lavoro irrefrenabile e “produttivo” che ci assimila più a robot che a esseri pensanti. Preferiamo il ben-essere al ben-avere.


. 35° Corteo di Carnevale - 26 febbraio 2017
EquiLibri tra Equilibristi e Equilibrismi
La LIBELLULA (Enallagma cyathigerum - Charpentier 1840)
Si adagia sul carro, la libellula - Enallagma cyathigerum (Charpentier 1840) - insetto dell’anno scelto per impersonare il tema di questo carnevale quale emblema dell’equilibrio (il suo nome deriva da libra, bilancia), ma anche della bellezza, della trasformazione e del passaggio da una condizione a un’altra, della determinazione nel perseguire strade o obiettivi. 


36° Corteo di Carnevale di Scampia - 11 febbraio 2018
MEZZOGIORNO DI FUOCHI chi appiccia chi scioscia chi stuta

La FORMICA DI FUOCO o FORMICA GUERRIERA (Solenopsis invicta)
Sul carro prende posto anche l’insetto dell’anno che non poteva che essere la Formica di fuoco (Solenopsis invicta) detta anche formica guerriera con il suo morso doloroso, ma pur sempre insetto operoso che lavora in un disegno più complesso.


immaginetorna su

carnevale

I carnevali del Gridas
line
Maschere e strutture: come farle
line
Testo 2° carnevale
line
Prossimo carnevale
line
San Ghetto Martire
line
Bibliografia
line
Gli insetti
line

gallery  Immagini



diffondi il film 'Scampia Felix' su Produzioni dal basso

il gridas non si tocca
immagine

r3 indietro stampa  

felicepignataro.org - 2005 | espaņol | home | bio | murales | carnevale | creazioni | gridas | pubblicazioni | links | contatti | note