immagine

News

"Felice!" on-line! IL GRIDAS NON SI TOCCA!

5-07-10

In occasione della grande mobilitazione spontanea in sostegno del GRIDAS e allo scadere dei fatidici 15 giorni in cui, secondo l'IACP, il GRIDAS avrebbe dovuto abbandonare volontariamente la propria sede storica per evitare uno sgombero coatto, rendiamo disponibile per quanti ci sostengono il documentario "Felice!" di Matteo Antonelli e Rosaria Désirée Klain.

Potete guardarlo o scaricarlo nell'apposita pagina del sito.

Buona visione!
Il GRIDAS NON SI TOCCA!

Ingiunzione di SGOMBERO al GRIDAS

21-06-10

La mattina del 21 giugno 2010 ci è stata notificata un'ingiunzione di sgombero da compiersi entro 15 giorni con diffida dal continuare a occupare i locali con la minaccia di sgombero coatto.

Giovedì 24 giugno 2010 – ore 18:30

convochiamo un’Assemblea Pubblica presso la sede del GRIDAS
 (via Monte Rosa 90/b, Ina Casa, Scampia, Napoli)

per confrontarci sul da farsi con tutti quelli che in questi anni sono passati dal GRIDAS o in qualche modo sono entrati in contatto con noi.

> Scarica il comunicato stampa


Vi aspettiamo numerosi!

IL  GRIDAS  NON SI TOCCA !

altre info: qui

Aggiunte sul sito

28-01-10

In vista del 28° corteo di Carnevale promosso dal GRIDAS a Scampìa, abbiamo inserito altri materiali nella sezione del sito dedicata ai Carnevali.

Troverete, così, gli mp3 delle parodie del Carnevale 1983, il testo che racconta il Carnevale 1984, gli mp3 delle parodie del Carnevale 1991, il bando di Carnevale 1992 e l'mp3 della filastrocca cantata da Felice del Carnevale 1994.

Inoltre, abbiamo inserito nuove foto nella gallery di San Ghetto Martire.

Buona preparazione per il corteo del 14 febbraio!
Il GRIDAS.

"Felice!" al GRIDAS con i Lasalliani

3-07-09

Venerdì 3 luglio 2009, alle ore 19:00, presso la sede del GRIDAS
si terrà un incontro con gli artisti italiani e spagnoli ospiti dei Lasalliani di Scampìa per presentare le iniziative del GRIDAS e vedere insieme il documentario "Felice!" di Matteo Antonelli Rosaria Désirée Klain.

L'incontro si svolge nell'ambito del Simposio Internazionale d'Arte organizzato dalla società cooperativa sociale Occhi Aperti  e dall'associazione di volontariato Arrevutammoce.