immagine

News

Una mostra permanente di Felice Pignataro a Scampia

11-11-05

IL CONSIGLIO CIRCOSCRIZIONALE DI SCAMPIA
riunitosi nella sala delle adunanze il giorno 26/10/2005 per discutere il seguente punto all’ordine del giorno: “Stazione Metrò dell’Arte a Scampia”
- considerato -
che in quasi tutte le stazioni della Linea 1 della Metropolitana di Napoli l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con Metronapoli, ha allestito veri e propri “musei sotterranei” di arte moderna ed, in alcuni casi, progettato le stazioni stesse come “opere d’arte” affidandone la progettazione ad artisti ed architetti di fama internazionale.
[...]
- preso atto -
che la proposta in questione nasce dalla volontà di ricordare l’arte, il lavoro e la filosofia di vita di Felice Pignataro, artista riconosciuto a livello internazionale per le sue opere di muralista, nato nella parte storica del territorio di Scampia, vissuto tra la gente e per la gente del quartiere e la cui attività artistica ha assunto per alcuni decenni una notevole valenza sociale
[...]
- chiede -
All’Amministrazione Comunale, alla Regione Campania e ai dirigenti di Metronapoli di intraprendere tutte le iniziative necessarie affinché il nodo di interscambio di Piscinola-Scampia diventi una “stazione dell’arte” e di produrre sinergicamente tutti gli sforzi utili per concretizzare l’apprezzabile proposta dei cittadini, sottolineando altresì che essa non richiede alcuna spesa di commissione per la famiglia dell’artista né di acquisto delle opere, e che pertanto sulle amministrazioni ricadrebbe solo ed esclusivamente il costo della sua effettiva realizzazione.

Documento proposto al Consiglio dalla Seconda Commissione Consiliare

altre info: qui

On line il sito felicepignataro.org

12-03-05

Dopo più di 4 mesi dall'inizio dei lavori, finalmente pubblichiamo questo sito, ancora molto incompleto, ma è già qualcosa!
Man mano inseriremo le foto e altri materiali e lo segnaleremo in questa pagina.

Buona visita e lasciateci i vostri commenti!

Periferie del mondo - periferia immaginaria

12-03-05

Seconda edizione del Festival Internazionale dedicato alla cultura audiovisiva, periferica ed emergente, dal 13 al 19 marzo 2005, presso il GRIDAS, Casa delle Culture “Nuvola Rossa”, Via Monte Rosa 90/b, Napoli-Scampia.

Ideazione e Direzione Artistica:
Rosaria Désirée Klain

Si comincia domenica 13 marzo alle ore 17.00 con: “Racconti dal Fondo. Letteratura Marginale”. Sezione a cura di Mirella Armiero. Periferie a confronto con gli scrittori: Stefano Benni, Maurizio Braucci, Gabriele Frasca, Efraim Medina Reyes, Christian Raimo, Michele Serio. Conduce Zap Mangusta.

Programma completo