homebiomuralescarnevalecreazionigridaspubblicazioniimg






News

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15

logo
Felice!

8-06-06

felice pignataroLunedì 26 giugno al Cinema Filangieri (via Filangieri 43) a Napoli alle ore 20.30 si proietterà l'anteprima nazionale di
Felice!
Un documentario di Matteo Antonelli e Rosaria Désirée Klain
con musiche originali di Ciccio Merolla.


Il documentario ruota attorno all'intervista che Désirée Klain fece a Felice nel settembre 2003.

Vi aspettiamo.


logo
Napoli l'abbiamo disegnata così

4-02-06

Reportage sui graffiti e sui murales a Napoli e nella sua periferia
la Feltrinelli - 3-28 febbraio 2006
Fotografie di Anna La Stella

Napoli non è mai quello che sembra. Anna La Stella, che ha fotografato i murales e i graffiti in giro per la città e nella sua periferia, ha scelto di non affidare alla memoria solo i muri dipinti, ma di elaborare le immagini, renderle trasparenti e trasformare quindi la realtà. Per ogni quartiere visitato ha ideato una copertina, una sovrapposizione di immagini che descrivono la zona. E così la distesa di case di Napoli bassa sbuca da un disegno di gambe di donna. Oppure piazza del Plebiscito traspare dietro lo sguardo arrabbiato di un ragazzo nero. A Scampia e Secondigliano invece campeggiano ovunque le utopie sui muri, i murales di Felice Pignataro, detto 'o pittore. Porta il nome di Pignataro anche l'associazione Gridas, acronimo di Gruppo risveglio dal sonno, fondata nel 1981, con l'obiettivo di svegliare le periferie dal sonno della ragione e fare emergere i loro sogni e le loro creatività. A Scampia, la lunga parete che circonda un non ancora ultimato campo di calcio, una volta doveva essere grigia: oggi da vernici e disegni traspare tutta la rabbia di chi vive sulla propria pelle l'essere periferia. Gli spray hanno ricreato alla perfezione le Vele, ma su questo muro il mostro urbanistico simbolo di un quartiere fa da sfondo a un'opera pittorica che invece vuole offrire speranza: in primo piano c'è una bambina dagli enormi occhi chiari, in mano ha una margherita. Il cielo è azzurro, i capelli sono biondi, le Vele grigie di nebbia.


logo
Come un vecchio cantastorie

29-12-05

E' uscito il ibro + cd musicale "Come un vecchio cantastorie", Poesie e canzoni di un percorso all'incrocio di Rua Port'Alba, del musicista e compositore Massimo Mollo, NonSoloParole Edizioni, 2005.

Il libro raccoglie poesie e canzoni di Massimo Mollo. La raccolta è divisa per sezioni: componimenti in vernacolo, in lingua, le canzoni politiche e quelle infantili.
Il testo accompagna il lettore lungo il percorso artistico e l'impegno di Massimo Mollo, e contiene anche una poesia dedicata a Felice.

Il CD allegato raccoglie 12 brani dei più rappresentativi dei Rua Port'Alba più un brano, Le unghie, inedito.


logo
Una mostra permanente di Felice Pignataro a Scampia

11-11-05

IL CONSIGLIO CIRCOSCRIZIONALE DI SCAMPIA
riunitosi nella sala delle adunanze il giorno 26/10/2005 per discutere il seguente punto all’ordine del giorno: “Stazione Metrò dell’Arte a Scampia”
- considerato -
che in quasi tutte le stazioni della Linea 1 della Metropolitana di Napoli l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con Metronapoli, ha allestito veri e propri “musei sotterranei” di arte moderna ed, in alcuni casi, progettato le stazioni stesse come “opere d’arte” affidandone la progettazione ad artisti ed architetti di fama internazionale.
[...]
- preso atto -
che la proposta in questione nasce dalla volontà di ricordare l’arte, il lavoro e la filosofia di vita di Felice Pignataro, artista riconosciuto a livello internazionale per le sue opere di muralista, nato nella parte storica del territorio di Scampia, vissuto tra la gente e per la gente del quartiere e la cui attività artistica ha assunto per alcuni decenni una notevole valenza sociale
[...]
- chiede -
All’Amministrazione Comunale, alla Regione Campania e ai dirigenti di Metronapoli di intraprendere tutte le iniziative necessarie affinché il nodo di interscambio di Piscinola-Scampia diventi una “stazione dell’arte” e di produrre sinergicamente tutti gli sforzi utili per concretizzare l’apprezzabile proposta dei cittadini, sottolineando altresì che essa non richiede alcuna spesa di commissione per la famiglia dell’artista né di acquisto delle opere, e che pertanto sulle amministrazioni ricadrebbe solo ed esclusivamente il costo della sua effettiva realizzazione.

Documento proposto al Consiglio dalla Seconda Commissione Consiliare

altre info: qui




immaginetorna su




diffondi il film 'Scampia Felix' su Produzioni dal basso

il gridas non si tocca
immagine

r3  

felicepignataro.org - 2005 | español | home | bio | murales | carnevale | creazioni | gridas | pubblicazioni | links | contatti | note